Le uve, raccolte dal vitigno malvasia aromatica di Candia, vengono pressate in maniera soffice e delicata.
Successivamente parte una fermentazione a temperatura controllata. Segue la rifermentazione in bottiglia.

Giallo paglierino limpido con riflessi verdognoli. È molto intenso al naso, con sentori persistenti e schietti di mela matura insieme agli aromi di salvia ed erbe aromatiche. Al palato è morbido, sapido e caldo, con retrogusto amarognolo e aromatico.